mercoledì, giugno 7

I am what I am

Grande festa ieri. In barba al tempo. Abbiamo fatto bene ad andare, visto Porlock? Uno sprazzo di gioia tra le nubi. A spark that bled. Fra i momenti storici le mistiche selezioni classicheggianti di Chris, come capitano nemo sul ponte del Nautilus a fronteggiare solitario la tempesta, le solite digressioni musicali con Stiv/Black, Trinity e combriccola... e strani numeri funambolici con la torta del festeggiato...

Si parlava di sogni assurdi. Questa notte ne ho fatto uno veramente inquietante. Perche' sembra vero. Un bambino era apparso in un angolo della mia stanza. 4.30. Ho acceso la luce e mi sono messo a leggere One Piece per un'ora. Poi non ho piu' dormito.

... back to reality... questa mattina era tutto luminoso... e sono fresco come se fossi stato rigenerato. Merito della correzione del caffe' di Chris di ieri? Anyway... happiness never seemd so far :
Pazienza.

1 commento:

Zonda ha detto...

Poi disquisizioni su "lati oscuri della costa", criceti, mormoni, spaturni, quant'altro. Si'. Soprattutto quant'altro :)