venerdì, luglio 6

Hey Trouble!


Che Victoria abbia deciso di lasciare i Concretes è una conprova sufficiente per stabilire scientificamente e in modo appurato che l'estate e il caldo facciano male ai gruppi. Ma in fondo pretendere che una indie-band mantenga una formazione inalterata per piu' di dodici anni è un auspicio troppo.

La band fù fondata proprio nel 1995 da Lisa Milberg, Maria Eriksson (non è imparentata con nessun cellulare) e appunto Victoria Bergsman. La band ovviamente sta continuando senza di lei, colmando tramite la tecnologia il gap di avere Lisa ormai in pianta stabile a Londra. Lisa si occupera' anche della voce, probabilmente lasciando spazio ad un nuovo componente all'interno della band se non altro per le esecuzioni live. Quindi, aspiranti batteristi indie, se siete in ascolto... fatevi sotto!

Ecco alcuni brani dal loro album omonimo del 2003. Impazzavano Feist e Kings of Convenience, e i Concretes mi sembravano tanto la versione scordata dei Cardigans. E probabilmente Vittoria non è stata una grande perdita.


"Foreign Country" - The Concretes
"Lonely as can be" - The Concretes
"Lovin' Kind" - The Concretes

3 commenti:

federico ha detto...

Non male! ;)

Seek ha detto...

Che poi d'altronde lei è stata rapita dagli alberi...

Zonda ha detto...

Che poi la gente normale si fa rapire dagli alieni. Proprio solo gli Svedesi si fanno rapire dagli alberi...