lunedì, luglio 28

Modern

Oggi non ho fatto assolutamente un cazzo. Ho vissuto la mia giornata piu' o meno come un animale. Che dopo due giornate di mare, una serata mondana e un cinema di mezzo, per tutti i cristiani che non lavorano, e' quasi una cosa dovuta. Ma non ho avuto voglia neanche di accendere internet, mettermi dietro alla programmazione delle batterie per "Mask Me Mask Me Mask Me", masterizzare un cd. Niente. Nada. Nothing.

E dire che non mi sono svegliato neppure troppo tardi. Forse ho attivato un misterioso tasto moviolone e me ne sono accorto troppo tardi, sprecando comunque troppo tempo per cercarlo e spegnerlo. Sono andato dal tabaccaio di fiducia, ho spedito la "fabric" per Rowena (eh,si'. Noi gente moderna i pacchetti li spediamo dal tabaccaio, non dalle poste), sono andato dal caffe' di ulteriore fiducia, ma era chiuso per ristrutturazione e mi e' toccato allungarmi verso il centro, dove risiede la prima alternativa degna e decente al bar sotto restauro.

Pasta al riso e succo di frutta di arance sanguinelle. Il top.

Mangiato a sbafo, controllato posta, letto (Baustelle in sottofondo), giretto sotto il sole e il caldo che si divertiva lezioso a sciogliere il cemento, passeggiata in uno dei posti piu' tranquilli e altolocati della città, acquisto dvd e cd vuoti, ritorno a casa, fetta di cocomero, ed eccomi qua.

Dovevo mantenermi calmo, tranquillo, fresco, rilassato e pieno di energie. Questa sera ci sono le prove con i Tiny!

3 commenti:

fruskio ha detto...

Ti riassumo la mia di giornata invece: senti qua

:)

Zonda ha detto...

MA FANTASTICO! Quanto sei Modern anche tu! :D

accento svedese ha detto...

La mia giornata è stata molto più movimentata. Beato chi è in ferie.:D