lunedì, settembre 22

Uffachepalle


Tempo di riammodernamenti. Peccato che il tempo non ce l'abbia.
Ho tanti di quei progetti e idee a cui tenere dietro che non mi basterebbe neanche avere il doppio del triplo del tempo che ho a disposizione ora (zero)

Tra le cose piu' interessanti e di rilevo: sono arrivato a comporre e buttare giu' la prima bozza di:

Tiny Tide - S♥L

La storia del brano la conoscete, vero? No?
Be... in poche parole: ho sognato di fare una scampagnata con i colleghi di lavoro. In una casa di collina. Ad un certo punto, da una stanza vicino alla sala spartana dove stavamo chiacchierando, da una radio arriva una canzone. Bene. Il ritornello della canzone era proprio quello che mi ha spinto a non aspettare di prendermi un po' di pausa tra la fine delle "February Sessions" (che ora ho raccolto in un doppio album da scaricare, e non appena possibile condivido) tra la lavorazione dell'album e la composizione di materiale per quello successivo. Il dramma e' che ho assoluta urgenza creativa di passare anche al brano successivo, perche' mi e' venuta un'idea molto molto pregnante e voglio arrivare a comporre il brano assolutamente prima che mi scivoli il feeling di dosso...

Bene.Nel sogno la canzone alla radio era un brano (chiaramente intesistente) degli Apples in Stereo. Alla fine la demo e' venuota involontariamente molto "Belle & Sebastian". Penso che sia da imputare principalmente alla batteria, per realizzare la quale ho spaciugato con un nuovo simpatico programmino consigliato da Seek che usa anche Immi.

Nel sogno mancavano testo e inciso, che mi pare invece molto Ben Folds.

Che ne dite? Vi piace?

Prima di presentarlo mi sarebbe piaciuto anche cambiare template a blog e myspace.
Ma mi piacerebbe anche sopravvivere alla giornata di domani, quindi rimando il tutto ad una decina di ore :)


Visto che mi e' stato chiesto di cosa parla, ecco anche il testo :)

"Lucy, you see, is fine
Lucy, loonie, be mine

I could talk but my tongue is tied
I could look but you're out of sight
I should give smooth hands but I'm playing hard

I could smile but you seem so far
I could lie but I won't back down
I shoud speak my mind but I'd spoil the sound

You told me it's over
But how's supposed to be over
How can you claim it's the end
When romance has never began

You swear that it's over
the wrong last leaf of the clover
I should stop hang where you stand
It's YOU that came in my place"

4 commenti:

WildHeart ha detto...

L'inizio (diciamo i primi 10 secondi) è notevole. Poi le note fuori tempo si accumulano una sopra l'altra e la magia sparisce. Peccato, perché, come sempre, il pezzo è accattivamente, per melodia e giro armonico.

Zonda ha detto...

Oh! Fa qualcosa :D

Come procede il progetto EP? :D

WildHeart ha detto...

Il progetto EP è fermo ^__^ Causa mancanza di ispirazione su A Song for Emi... Il che non è del tutto vero. Qualche idea ce l'ho. Ma non sono ancora riuscito a trovare il tempo per lavorarci. Questo weekend dovevo scrivere del codice per un tale a cui l'avevo promesso. E invece mi sono ritrovato a tradurre pezzi di un manuale. Voglio 48 ore al giorno e weekend con 6 giorni.
Comunque, se mi permetti, ci conto di dare una passatina anche a S<>L... Tra l'altro, SL e il mio digramma...

Zonda ha detto...

Dai. Lascia perdere EMI, che stanno gia' lavorando alla copertina :D

Direi che February e Needful Things vanno bene gia' cosi' come sono. Mi occorrerebbero le basi delle altre per ricantarle (Quella di "Road to fairies ho gia'...)

Thanks :D

PS: Meno male che ho dei bravi collaboratori :D