giovedì, marzo 29

Hear Macca

Senza parole. Ci sono gruppi che farebbero bava per fare il salti di qualità e assicurarsi la pensione andando ad incidere sotto contratto per la EMI e Paul McCartney, alla tenera età di 64 anni, lascia dopo 30 anni di attività la grande casa discografica londinese rimettendosi in gioco con la Hear Music. Praticamente l'equivalente italiano di Claudio Baglioni che molla tutto per incidere per le Poste Italiane.

A giugno di quest'anno il nuovo album. Vediamo un po'...

10 commenti:

Zonda ha detto...

Il produttore sara' David Kahne. Ok. Sara' una merda.

federico ha detto...

Ma Paul McCartney ha fatto un lifting? perchè se lo ha fatto l'unico vero punto di contatto con Baglioni è questo. :D
Baglioni è mostruoso, mentre Paul McCartney ha avuto gran coraggio a fare una scelta commerciale del genere.

Zonda ha detto...

Guarda. Secondo me Macca (I fan, che odiano quella zaccola di Heather ora la chiamano Mucca, non lo sapevo) è in realta' il figlio segreto di Mork, e ringiovanisce di anno in anno. O forse è un vampiro e si nutre del sangue delle groopies. Fatto sta che una volta una mia amica vede insieme a me il dvd del tour di qualche anno fa e mi dice:"Guarda! Le magliette come vanno adesso....". E io:"Per forza. E' di quest'anno". Non ci credeva. Se guardi le immagini del 1987, quando era venuto a San Remo, capelli grigi e zazzera e maglioncino, sembrava 20 anni piu' vecchio di adesso.

Cmq ha avuto coraggio si'. Ma a questo punto poteva fondare direttamente lui una nuova etichetta indipendente e promuovere un po' di gente come ha fatto promuovendo i Kaiser e i Super Furry. Si vede che e' rimasto scottato ai tempi della Apple e si vuole godere la pensione.

Cmq ha detto (prima, al citofono) che in videoconferenza (non si e' neanche sprecato a farsi vedere dal vivo) alla riunione della EMI ha motivato il suo abbandono perche' al giorno d'oggi i musicisti hanno nuovi modi di comunicare in modo piu' diretto con il pubblico. Loro sono rimasti indietro e invece Allui la cosa che preme di piu' e' il contatto con la gente. Mah.

federico ha detto...

I Super Furry avrebbero bisogno di una grossa mano. Mi fa star male che un gruppo così fuori dalla Gran Bretagna non se lo fili (quasi) nessuno!
A Macca, più che il contatto con la gente, preme forse l'apparire moderno. Mi ricordo Sanremo 1987, effettivamente pare più giovane ora. Ma gli anni ottanta, si sa, sono stati un'epoca bizzarra... :D

Zonda ha detto...

Forse dovrebbero cominciare a cantare in Romagnolo.

chris ha detto...

scusate. ma quale coraggio?!
il baronetto ha i soldi che gli escono a palate dal culo tutte le mattine. può cambiare idea ogni cinque minuti , fallire tutti i giorni e gli rimarrebbero capitali da sputtanarsi per il resto della vita sua dei suoi figli delle ex mogli ed amanti.

ele ha detto...

difficile dare torto a chris.

comunque - che io sappia - gli i'm from barcelona, fuori dalla svezia, sono distribuiti dalla emi..

chris ha detto...

ele forse non era riferito a me, ma l'ho interpretato così.
io non ho nulla contro gli artisti su major, solo che nel caso di quelli che poi sono divenuti tra i più ricchi del pianeta non è più possibile parlare di coraggio nel caso delle loro scelte artistiche.

Zonda ha detto...

Ma sei paranoico Chris?Figuriamoci! Quando devo dire qualcosa a qualcuno glie la dico in faccia... o al massimo nel suo blog! :D

Non è che ogni volta che scrivo qualcosa mi metto a pensare:"Chissa' cosa ne pensera' Chirs...."

Fra l'altro non giudico un'artista dal fatto che suoni in una major o meno! Non era assolutamente riferito a te, come nessuna delle cose che scrivo. Non so perche' ti sia convinta che i miei giudizi siano politicamente mirati. Esprimo giudizi in totale liberta' di coscienza. Comunque la tua critica è ragionevolissima e ben accolta. A pensarci bene sono stato molto ingenuo io nel giudizio. Fatto sta che EMI compre comunque molto di piu' di StarBucks. Ieri io e Porlock ci siamo domandati allora il perche' di una scelta del genere. Probabilmente dipende tutto dal fatto che George Martin gia' con il lavoro precedente si era rifiutato di produrgli "Chaos and Creation in the backyard", e molte delle persone con cui collaborava nell'enturage non lavorano piu' li'. Poi boh... possiamo fare speculazioni all'infinito ma molto rimarra' comunque sempre legato ad una sfera noumenica in cui non possiamo entrare. E'il bello di fare illazioni :)

Buona giornata SuperChris!

Zonda ha detto...

Poi lasciamo dire che la notizia in se, per un Maccafan come me, e' abbastanza sconcertante. ;)