martedì, dicembre 9

Was 08 Electric?



Turning back to the 80's?

Ecco le mie classifiche personali 2008. Cosi' mi tolgo il pensiero.
Migliori album

1) MGMT - Oracular Spectacular
Prince, Nigel Godrich e Barrack Obama si sono rifiutati di produrlo. Ci ha pensato Dave Fridmann. Forse senza di lui non sarebbe stato l'album dell'anno.

2) Atrolab - The Blue Thread Saga
Il primo progetto compiuto di Steve Smith and Jules Levy ci porta sulla nave della fantasia in un suggestivo viaggio nella musica attraverso un mare di melanconiche onde sonore. In cambusa Salgari compilta una cassettina per Sgt. Pepper con pennarelli shoegaze.

3) Twig - Life after Ridge
L'album d'esordio degli svedesi Twig risale probabilmente agli anni 80. Devono essersi sbagliati. Forse Moz sa qualcosa in merito. Ma concedetemi di girare le cifre come di costume a Orwell e lasciarlo nella classifica dei migliori album dello zerootto. E oltre.

4) Hideki Kaji - Hideki Spaghetti
Torna il GOTA dello Shibuiya Kei, il RE delle commistioni musicali che guarda alla Svezia con occhi a mandorla. E lo fa con degli spaghetti in bocca! In questo nuovo capitolo collabora con Jez Butler. Ma "Il killer della cioccolata" è una presenza molto discreta.

5) Le Man Avec Les Lunettes - Plaska Plaska Bombelibom
Una vera e propria rivelazione. Almeno per me. Non mi sarei mai aspettato così tanto da una produzione italiana cosiddetta indipendente. Una scatola di gioiose sorprese sonore dove fantastia e spensieratezza corrono imbrigliate da una sapiente consapevolezza musicale.

6) Parker Lewis - Parker Lewis
La seconda sorpresa sonora dell'anno. Non mi sarei mai aspettato un album così maturo da quel ragazzino venuto dalla svezia che cercava di dar voce alle sue canzoni a suon di karaoke. Le suggestioni di una giovinezza vissuta romanticamente senza rimorsi.

7) Superpartner - Lovehotel
Attendendo A Camp Pt.II i Cardigans sono vivi e cantano con noi. In gior per l'Italia e con un Inglese improbabilissimo, ma quello che contano sono le canzoni di un album in grado di entrare nel cuore dal primo ascolto.

8) Of Montreal- Skeletal Lamping
A mio avviso il tentativo di scrivere un "classico" da antologia del rock, quanto in realtà nelle pagine delle cronache della storia della musica ci sono già entrati a pieno titolo da un pezzo. Continuiamo a vivere le imprevedibili bizzarrie di questi fuoriclasse purosangue.

9) Electric Argoument - The Fireman
Queta mossa non l'ho capita. Con Fireman non c'entra veramente un cazzo. Non solo è un album a pieno di titolo di Paul McCartney, ma probabilmente uno dei suoi lavori pop migliori. Sicuramente il più moderno che è riuscito a realizzare.

10) Elvis Costello - Momofuku
Nuovo amore per Costello. Another episode blonde. Questa volta si tratta della giovane Jenny Lewis, con cui sta realizzando il di lei nuovo album Un ritorno alle origini. Suoni scarni per fare splendere al meglio i pezzi del miglior paroliere della storia del rock.

Fuori concorso l'album d'esordio dei "Proiettili Buoni", che ancora devo ascoltare, ma promette molto bene!

Top Canzoni

1) Rivers Cuomo - 80's Radio
2) Astrolab – Sulk to hidden
3) Twig - Ciao Ciao Bomb
4) My Morning Jacket - Highly Suspicious
5) Kaiser Chiefs - Never Miss A Beat
6) S♥L - Tiny Tide (ok, sono un po' di parte)
7) Brian Wilson – That Lucky Old Sun
8) The Thing Things - Great DJ
9) MGMT - Time to Pretend
10) The Autumn Defense – Spend Your Life

That's it

4 commenti:

disconnesso ha detto...

Ma che vi sparate tutti le classificone già ad inizio Dicembre??? :D

Io forse i Lunetti li avrei messi anche più in alto sai? Da qualche parte (non chiedermi dove e come :p) ci avrei infilato poi anche i Vancouver e i Glasvegas :)

Zonda ha detto...

EH. Ho visto che in giro iniziavano e mi e' venuta l'ansia da prestazione :D


Probabilmente qualche giorno e i "Proiettili Buoni" ci sarebbero arrivati a occupare qualche posizione :D

aleFranch*n* ha detto...

Ti anticipo (se non l'ha ancora fatto Ettore) che Parker Lewis tornerà al Lego, presumibilmente a Marzo. Accompagnato......

Zonda ha detto...

Bello avere degli amici come Frank :)